TERMINI DI SERVIZIO PER I TEKLA ONLINE SERVICES. (rif. ToS-Tekla-Online-2020)

IMPORTANTE, LEGGERE CON ATTENZIONE:

STIPULANDO UN CONTRATTO CHE INCORPORI I PRESENTI TERMINI DI SERVIZIO TOS-TEKLA-ONLINE-2020, L’UTENTE:

1. DÀ ATTO DI AVERE LETTO I PRESENTI TERMINI DI SERVIZIO TOS-TEKLA-ONLINE-2020;

2. ACCETTA LE DISPOSIZIONI DEI PRESENTI TERMINI DI SERVIZIO TOS-TEKLA-ONLINE-2020;

3. AFFERMA DI ESSERE UN UTENTE AUTORIZZATO DEI TEKLA ONLINE SERVICES E CHE L’UTILIZZO DA PARTE SUA DEI TEKLA ONLINE SERVICES È LEGALE E CONSENTITO AI SENSI DEI PRESENTI TERMINI DI SERVIZIO TOS-TEKLA-ONLINE-2020.

ACCEDENDO AI TEKLA ONLINE SERVICES SENZA UN ACCOUNT UTENTE REGISTRATO (COME UTENTE ANONIMO), L’UTENTE

1. ACCETTA CHE L’USO DEI TEKLA ONLINE SERVICES (COME UTENTE ANONIMO) SIA DISCIPLINATO DAI: Termini di servizio .

2. AFFERMA CHE UN UTENTE ANONIMO È AUTORIZZATO A UTILIZZARE SOLO UN GRUPPO LIMITATO DI TEKLA ONLINE E CHE DOVRÀ FARE RIFERIMENTO ALLA PAGINA https://www.tekla.com/services .

● I presenti termini di servizio per la piattaforma e i servizi online di Trimble Solutions Corporation (società privata finlandese a responsabilità limitata con Codice identificativo di azienda 0196634-1; “ Trimble”)(“Termini”) disciplinano l’accesso ai Tekla Online services erogati da Trimble, e il relativo uso, per l’archiviazione, la condivisione e l’elaborazione online di file, materiali, dati, testo, immagini o altro contenuto (tale contenuto ed eventuali modifiche, aggiornamenti e altri aggiornamenti da parte o per conto del Cliente collettivamente, “Contenuto”). Nei presenti Termini la parola “Servizio” indica i Tekla Online services erogati da Trimble così come la documentazione scritta o in formato elettronico fornita o resa disponibile da Trimble (“ Documentazione”). Il Servizio è costituito dal profilo Tekla Online, da Tekla Online Admin Tool, Tekla Campus, Tekla Downloads, Tekla eLearning, Tekla User Assistance, Tekla Discussion Forum, Tekla Warehouse, Tekla Developer Center, Tekla Model Sharing e dalle pagine Web pubbliche di Tekla (www.tekla.com). Collettivamente sono noti come “Tekla Online services”. Trimble si riserva il diritto di aggiungere o rimuovere di volta in volta i Servizi disponibili, a sua discrezione. La modalità preferita di utilizzo del Servizio è tramite l’account utente registrato; tuttavia un gruppo limitato di servizi è accessibile senza registrazione (vale a dire come utente anonimo).

I presenti Termini e un ordine riguardante la sottoscrizione del servizio già confermato da Trimble (“Modulo d’ordine”) formano un contratto vincolante tra Trimble, o un rivenditore autorizzato di Trimble (“Rivenditore”), da una parte, e l’utente e/o l’organizzazione che effettua la sottoscrizione del Servizio, inclusi i relativi rappresentanti (“Cliente”) dall’altra (“ Contratto”). Nonostante quanto sopra, qualsiasi utilizzo del Servizio da parte di un Amministratore (definito di seguito) o di un Utente con licenza (definito di seguito) del Cliente verrà considerato come accettazione del Contratto da parte del Cliente.

Trimble si riserva il diritto di aggiornare e cambiare di volta in volta i presenti Termini a propria discrezione. I Termini modificati entreranno in vigore al momento dell’accettazione da parte del Cliente. Il pagamento o il rinnovo della sottoscrizione da parte del Cliente, eseguito successivamente alla comunicazione da parte di Trimble delle modifiche ai presenti Termini, ne determina l’accettazione. Qualora il Cliente non accetti i Termini modificati, come comunicati da Trimble, il Contratto potrà essere risolto in conformità all’Articolo 8.1 che segue.

1 Accesso al Servizio

1.1 Accesso al Servizio. L’Accesso al Servizio è concesso direttamente agli Utenti con licenza o dagli Amministratori soggetti ai presenti Termini. Gli Utenti con licenza potranno accedere al Servizio e utilizzarlo esclusivamente a vantaggio del Cliente e in conformità ai presenti Termini, alla Documentazione e alle eventuali restrizioni dell’ambito d’uso designate nel Modulo d’ordine applicabile.

1.2 Diritti di amministratore. Ogni Cliente designa uno o più amministratori che fungeranno da referenti principali dell’organizzazione del Cliente nei confronti di Trimble e/o del Rivenditore e che gestiranno la concessione dell’accesso al Servizio per gli Utenti con licenza (“Amministratore”). Un Amministratore potrà designare gli Utenti con licenza ad accedere al Servizio in base a una sottoscrizione (i) durante il Periodo di valutazione (definito di seguito) o (ii) per un periodo prestabilito indicato nel modulo d’ordine (un “ Periodo di validità della sottoscrizione”). Alla scadenza o alla cancellazione del Periodo di valutazione o di un Periodo di validità della sottoscrizione, a seconda dei casi, i diritti di un Amministratore e di un Utente con licenza stabiliti nel presente documento cesseranno. L’Amministratore potrà gestire lo stato di un Utente con licenza in qualsiasi momento attraverso le impostazioni del Servizio e rimarrà l’unico responsabile della modifica di tale stato.

1.3 Utenti con licenza. Un “ Utente con licenza” è un dipendente o un altro soggetto designato dell’organizzazione del Cliente, autorizzato dall’Amministratore, durante un Periodo di validità della sottoscrizione, ad accedere al Servizio, in base alle impostazioni di sicurezza del Cliente e ad altri termini e condizioni applicabili.

1.4 Profilo Tekla Online. A ciascun Amministratore e Utente con licenza verrà chiesto di registrare un profilo personale Tekla Online prima di ottenere l’accesso al Servizio, ad eccezione di alcuni servizi descritti all’Articolo 6. Il Cliente rimarrà l’unico responsabile di tutte le azioni intraprese utilizzando gli account e le password degli Amministratori e degli Utenti con licenza del Cliente, inclusi gli eventuali danni causati da un uso non autorizzato.

1.5 Terzisti e Consociate. Il Cliente potrà autorizzare i propri terzisti e consulenti indipendenti che non sono concorrenti di Trimble (“Terzisti”) e le Consociate (definite di seguito) ad agire come Utenti con licenza, purché continui a essere responsabile della conformità di ciascun Terzista o Consociata a tutti i termini e le condizioni del presente Contratto e purché qualsiasi utilizzo del Servizio da parte di tale Terzista o Consociata sia a suo esclusivo vantaggio e in ottemperanza al presente Contratto. “Consociata” indica qualsiasi persona giuridica sotto il controllo del Cliente, laddove “controllo” significhi la proprietà del 50% delle azioni con diritto di voto di tale persona giuridica o il diritto di controllare più del 50% di tali azioni della persona giuridica.

1.6 Sottoscrizioni di valutazione. Per un periodo indicato nel Modulo d’ordine o in altro modo da Trimble (e in mancanza di indicazione, quarantacinque (45) giorni) (“ Periodo di valutazione”), l’Amministratore potrà designare gli Utenti con licenza affinché abbiano accesso gratuito o un “freemium” oppure una sottoscrizione di valutazione per utilizzare il Servizio in conformità ai termini e alle condizioni del presente Contratto (una “ Sottoscrizione di valutazione”). Il Cliente può ricorrere alle Sottoscrizioni di valutazione esclusivamente per l’utilizzo del Servizio. Il Cliente non potrà utilizzare una Sottoscrizione di valutazione per altre finalità, inclusa, a titolo esemplificativo, l’analisi competitiva, fatto salvo quanto potrà essere indicato nel Modulo d’ordine. Al termine del Periodo di valutazione, la Sottoscrizione di valutazione scadrà. Qualora il Cliente acquisti una sottoscrizione, tutti i termini e le condizioni del presente Contratto per quanto riguarda gli Amministratori e gli Utenti con licenza si applicheranno a tale acquisto e all’utilizzo del Servizio per il numero di Amministratori e Utenti con licenza specificato nel Modulo d’ordine per il Periodo di validità della sottoscrizione a pagamento. Trimble ha il diritto di porre termine a una Sottoscrizione di valutazione in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo dopo averne dato comunicazione al Cliente. NONOSTANTE EVENTUALI DISPOSIZIONI CONTRARIE CONTENUTE NEL PRESENTE CONTRATTO, TRIMBLE NON AVRÀ ALCUNA GARANZIA NÉ ALTRE OBBLIGAZIONI RIGUARDO ALLE SOTTOSCRIZIONI DI VALUTAZIONE.

1.7 Restrizioni generali. Il Cliente non dovrà (né potrà autorizzare alcun Amministratore, Utente con licenza o terzo a): (a) noleggiare, duplicare il Servizio, garantirne l’accesso, concederlo in leasing o in sublicenza a terzi; (b) utilizzare il Servizio per offrire prodotti o servizi forniti a terzi o incorporare il Servizio in prodotti o servizi forniti a terzi; (c) decodificare, decompilare, disassemblare o cercare in altro modo di ottenere il codice sorgente o le interfacce di programmazione di applicazioni non pubbliche per il Servizio, salvo nella misura espressamente consentita dalla legge applicabile (quindi solo su preavviso a Trimble); (d) modificare il Servizio o alcuna documentazione né creare opere derivate da uno dei precedenti; (e) rimuovere né oscurare comunicazioni proprietarie o di altro tipo contenute nel Servizio (inclusi eventuali rapporti o dati stampati tramite il Servizio) né (f) diffondere pubblicamente dati riguardanti le prestazioni del Servizio.

 

2 Contenuto e licenza per il Contenuto

2.1 Diritti relativi al Contenuto. Per ciò che concerne le parti, il Cliente dovrà conservare ogni diritto, titolarità e interesse (inclusi tutti i diritti di proprietà intellettuale) relativamente al Contenuto del Cliente fornito al Servizio. In conformità ai termini del presente Contratto, il Cliente concede a Trimble il diritto di utilizzare e modificare il Contenuto del Cliente nella misura necessaria a erogargli il Servizio e agli Amministratori, agli Utenti con licenza, ai Terzisti e alle Consociate del Cliente il diritto di accedere al Contenuto del Cliente tramite il Servizio. Tuttavia, il Cliente concede a Trimble una licenza non esclusiva, perpetua, irrevocabile, mondiale e gratuita per utilizzare, riprodurre, distribuire, rappresentare ed esibire pubblicamente il Contenuto del Cliente (che il Cliente ha reso di dominio pubblico nei Tekla Online services), nonché per creare opere derivate da esso, allo scopo di rendere disponibili, esibire, distribuire e promuovere i Tekla Online Services e ai fini di un ulteriore sviluppo dei Tekla Online services e di altri prodotti software e servizi correlati di Trimble.

2.2 Dati personali. Il Cliente potrà duplicare e utilizzare i dati personali resi disponibili nel Servizio solo per l’uso che potrà essere specificatamente consentito nel Servizio, ad esempio da parte degli Utenti con licenza che sottoscrivono il Contenuto.

2.3 Aggregazione del Contenuto del Cliente. Nonostante eventuali disposizioni contrarie ivi contenute, il Cliente accetta che Trimble e le relative consociate possano creare opere derivate utilizzando, trattando, manipolando, modificando, duplicando e compilando il Contenuto del Cliente e qualsiasi altro dato correlato al Servizio, incluso, a titolo esemplificativo, l’uso di tali dati per fini aziendali interni di Trimble e per il miglioramento del Servizio e/o lo sviluppo di altri prodotti o funzionalità del servizio. Il Cliente riconosce e accetta che Trimble e le sue consociate possano divulgare a terzi i dati aggregati derivati dal Contenuto del Cliente o da qualsiasi altro dato relativo al Servizio, a condizione che tali dati aggregati non siano personali o in altro modo possano identificare il Cliente. Inoltre, tutti i dati del servizio, i dati sull’utilizzo e altri dati che non identificano il Cliente e qualsiasi dato derivato dal Contenuto del Cliente e da tutti i dati, i report, le opere derivate, le compilazioni, le modifiche e da altri materiali creati da Trimble tramite o con l’uso di tali dati saranno, in ciascun caso, la sola ed esclusiva proprietà di Trimble; inoltre con il presente documento il Cliente, per conto di se stesso, cede ogni eventuale titolarità e interesse relativamente a tali elementi a Trimble senza alcun corrispettivo e senza diritti sulle royalty future.

2.4 Archiviazione del Contenuto. Trimble non eroga un servizio di archiviazione. Trimble accetta solo di non eliminare intenzionalmente alcun Contenuto del Cliente dal Servizio prima della cessazione del Periodo di validità della sottoscrizione applicabile del Cliente. Trimble declina espressamente tutte le altre obbligazioni relative all’archiviazione.

3 Obbligazioni del Cliente

3.1 In generale. Il Cliente si impegna a garantire che l’utilizzo del Servizio da parte sua e/o dei suoi Amministratori e Utenti con licenza sia sempre conforme a tutte le leggi applicabili, incluse, a titolo esemplificativo, quelle relative alla privacy dei dati e al trasferimento dei dati, alle comunicazioni internazionali e all’esportazione di dati tecnici o personali. Il Cliente è l’unico responsabile dell’accuratezza, del contenuto e della legalità di tutto il Contenuto del Cliente. Il Cliente dichiara e garantisce a Trimble che l’Amministratore e gli Utenti con licenza dispongono di diritti sufficienti relativamente al Contenuto del Cliente per concedere i diritti previsti nell’Articolo 2 (Contenuto e licenza per il Contenuto) e che il Contenuto non viola la proprietà intellettuale, la pubblicità, la privacy o altri diritti di terzi. Il Cliente dichiara e garantisce inoltre che il Contenuto del Cliente non contiene virus o altro materiale dannoso.

3.2 Requisiti di formazione e utilizzo. Il Cliente dovrà garantire che i propri Amministratori e Utenti con licenza vengano adeguatamente formati all’utilizzo del Servizio (l’eventuale formazione da parte di Trimble dovrà essere concordata separatamente). Il Cliente dovrà (a) garantire che le persone che utilizzano o supervisionano il funzionamento del Servizio siano adeguatamente qualificate per i loro compiti e (b) verificare e testare che i risultati dei calcoli, inclusi, a titolo esemplificativo, gli elementi progettati utilizzando il Servizio e il trattamento dei dati eseguito dal Servizio, siano corretti e accurati e che la loro correttezza sia controllata da una persona adeguatamente qualificata o, se opportuno, da un ingegnere civile strutturista qualificato.

3.3 Indennizzo da parte del Cliente. Il Cliente indennizzerà, difenderà e manleverà Trimble e le sue Consociate da qualsiasi reclamo, costo, danno, perdita, responsabilità e spesa (incluse le ragionevoli spese legali) derivanti da o in relazione a (a) qualsiasi Contenuto del Cliente oppure violazione o presunta violazione da parte del Cliente dell’Articolo 3 (Obbligazioni del Cliente) o (b) qualsiasi servizio o prodotto offerto dal Cliente correlato al Servizio. Tale obbligazione di indennizzo è soggetta alla ricezione da parte del Cliente (i) di una comunicazione scritta di tale reclamo (comunicazione, che in ogni caso, dovrà giungere al Cliente in tempi sufficienti per permettergli di rispondere senza pregiudizi); (ii) del diritto esclusivo di controllare e indirizzare l’indagine, la difesa o gli accordi transattivi di tale reclamo e (iii) di tutta la collaborazione ragionevole e necessaria di Trimble a spese del Cliente.

4 Sicurezza e monitoraggio

4.1 Trimble accetta di adottare misure tecniche e organizzative ragionevoli sotto il profilo commerciale studiate per prevenire l’accesso, l’utilizzo, l’alterazione o la divulgazione non autorizzata del Servizio o del Contenuto; informazioni sono disponibili nel Centro sicurezza (/ Trust Center) del Web pubblico di Tekla (Tekla.com). Tuttavia, Trimble non avrà alcuna responsabilità in caso di errori di trasmissione, accesso non autorizzato da parte di terzi o per altre cause al di fuori del proprio controllo.

4.2 Il Cliente dà atto e accetta espressamente che Trimble utilizzi strumenti automatizzati e manuali per monitorare l’uso del Servizio e del Contenuto, al fine di verificare la conformità del Cliente al presente Contratto e a eventuali altri contratti in vigore tra Trimble e il Cliente e per rilevare Contenuto trasgressivo o in altro modo illecito. Quando verrà a conoscenza di potenziali inadempimenti o violazioni in tale senso, Trimble avrà il diritto, a sua discrezione, di rimuovere tale Contenuto e/o di risolvere il presente Contratto e/o qualsiasi altro contratto in vigore tra Trimble e il Cliente, previa comunicazione scritta al Cliente.

5 Titolarità del Servizio

5.1 Trimble Tecnologia. Il presente contratto disciplina l’accesso e l’utilizzo del Servizio. Il Cliente dà atto che sta ottenendo solo un diritto limitato per il Servizio e che, indipendentemente dall’uso delle parole “acquistare”, “acquisto”, “vendita” o di parole simili nel presente Contratto, nessun diritto di titolarità viene trasmesso al Cliente o a qualsiasi Amministratore o Utente con licenza ai sensi del presente Contratto. Il Cliente accetta che Trimble o i suoi fornitori conservino ogni diritto, titolarità e interesse (compresi tutti i brevetti, i copyright, i marchi, i segreti commerciali e altri diritti di proprietà intellettuale) relativamente a tutto il Servizio e a tutta la Documentazione, nonché a tutta la tecnologia e la documentazione correlate sottostanti e a qualsiasi opera derivata, modifica o miglioramento di uno dei precedenti elementi, incluso, per quanto possibile, l’integrazione di Feedback (definito di seguito) (collettivamente, “ Trimble Tecnologia”). Inoltre, il Cliente dà atto che il Servizio venga offerto come soluzione online, ospitata e di non avere alcun diritto di ottenere una copia di qualsiasi codice informatico sottostante il Servizio.

5.2 Feedback. Il Cliente, di volta in volta, potrà inviare a Trimble commenti, domande, suggerimenti o altro feedback relativo a qualsiasi prodotto o servizio di Trimble (“Feedback”). Trimble potrà liberamente utilizzare o sfruttare il Feedback in relazione a uno qualsiasi dei suoi prodotti o servizi.

6 Sottoscrizioni gratuite

Altre sottoscrizioni gratuite. Oltre alle Sottoscrizioni di valutazione definite all’Articolo 1.6, Trimble potrà (di tanto in tanto) offrire altri servizi di sottoscrizione gratuiti soggetti a termini aggiuntivi per definire (incluso, a titolo esemplificativo) lo scopo di tale servizio e il periodo di validità della sottoscrizione, ecc., incorporati in ciascuno di tali servizi erogati da Trimble. Un esempio di tale servizio è rappresentato da Tekla Campus. L’accesso ad alcuni dei Tekla Online services potrebbe essere effettuato come utente anonimo (accanto a un utente registrato), come Tekla User Assistance e Tekla Downloads; ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Tekla.com/services.

7 Sottoscrizioni a pagamento

7.1 Termine e rinnovi delle Sottoscrizioni a pagamento. Come specificato nel Modulo d’ordine applicabile, il Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento è i) un anno solare o ii) alla fine del Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento. Come specificato nel Modulo d’ordine, il Periodo di validità iniziale della Sottoscrizione a pagamento avrà decorrenza dalla data di inizio concordata fino i) alla fine dell’anno solare corrente o ii) alla fine del Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento, dopodiché si rinnoverà automaticamente per periodi successivi di i) un anno solare o ii) per il Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento uguale al periodo iniziale (a seconda dei casi), fermo restando il pagamento da parte del Cliente del prezzo di riferimento della sottoscrizione a pagamento di Trimble e l’accettazione da parte del Cliente di possibili aggiornamenti ai presenti Termini. Entrambe le parti potranno decidere di risolvere il Contratto dandone comunicazione scritta all’altra parte almeno trenta (30) giorni prima della scadenza del Periodo di validità di riferimento della Sottoscrizione a pagamento.

7.2 Costi e pagamento. Tutti i costi sono indicati nel Modulo d’ordine applicabile e dovranno essere corrisposti dal Cliente entro trenta (30) giorni dalla data di entrata in vigore del modulo, salvo quanto diversamente specificato in esso. Il Cliente è tenuto a pagare qualsiasi vendita, utilizzo, valore aggiunto, ritenuta d’acconto oppure imposta o prelievo simile, nazionale o estero, che non sia un’imposta basata sul reddito di Trimble e/o del Rivenditore. Eventuali ritardi nei pagamenti sono soggetti a un onere di servizio pari all’1,5% al mese dell’importo dovuto o dell’importo massimo consentito dalla legge, a seconda di quale sia inferiore.

7.3 Sospensione del servizio. Qualora il pagamento dei costi sia scaduto e non venga corrisposto al più tardi entro il periodo di tempo indicato nel promemoria del pagamento, in aggiunta a uno qualsiasi dei suoi ulteriori diritti o rimedi (inclusi, a titolo esemplificativo, i diritti di risoluzione ivi stabiliti), Trimble si riserva il diritto di sospendere l’accesso della Sottoscrizione a pagamento del Cliente al Servizio, inclusi, a titolo esemplificativo, i diritti dell’Amministratore e dell’Utente con licenza sul Contenuto, senza alcuna responsabilità nei confronti di Trimble, fino a quando tali importi non verranno pagati per intero.

8 Periodo di validità e risoluzione

8.1 Periodo di validità. Il presente Contratto è valido a partire dalla data di entrata in vigore del Modulo d’ordine applicabile. Fatto salvo quanto diversamente concordato, il Contratto sarà successivamente valido secondo quanto stabilito agli Articoli 1.6 e 7.1, in conformità al presente Articolo 8.

8.2 Risoluzione. Il Cliente o Trimble potrà risolvere il presente Contratto (inclusi tutti i Moduli d’ordine correlati) qualora l’altra parte (a) non riesca a porre rimedio ad alcuna violazione sostanziale del presente Contratto, compreso il mancato pagamento dei costi, entro trenta (30) giorni dalla comunicazione scritta; (b) cessi l’attività senza un successore o (c) cerchi protezione in caso di fallimento, amministrazione controllata, atto fiduciario, accordo dei creditori, concordato preventivo o procedimento analogo oppure qualora tale procedimento venga istituito nei confronti di tale parte e non venga licenziato entro i sessanta (60) giorni successivi. Nell’eventualità che il Cliente non disponga di una Sottoscrizione a pagamento, entrambe le parti potranno risolvere il Contratto e bloccare l’accesso del Cliente al Servizio in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo, previa comunicazione immediata all’altra parte.

8.3 Effetto della risoluzione. Alla scadenza o alla risoluzione del presente Contratto, il Cliente dovrà cessare immediatamente (e dovrà chiedere a tutti gli Amministratori e gli Utenti con licenza di cessare) qualsiasi uso del Servizio e accesso ad esso (inclusa qualsiasi tecnologia di Trimble correlata) ed eliminare (o, su richiesta di Trimble, restituire) tutte le copie della Documentazione, eventuali password o codici di accesso e qualsiasi altra Informazione riservata di Trimble in suo possesso. A condizione che il Contratto non sia stato risolto per inadempimento del Cliente, l’Amministratore potrà conservare e utilizzare internamente copie cartacee di tutti i rapporti e del Contenuto generati dal Cliente tramite il Servizio, che il Cliente aveva stampato su carta prima della risoluzione. Il Cliente dà atto che dopo la risoluzione non avrà più accesso ad alcun Contenuto del Servizio e che Trimble potrà eliminare, in qualsiasi momento, i dati che potrebbe avere archiviato. Per chiarezza, gli Amministratori e gli Utenti con licenza non saranno più in grado di accedere al Contenuto del Servizio dopo la risoluzione del presente Contratto. Fatta eccezione per il caso in cui sia specificato un rimedio esclusivo, l’esercizio di una delle parti di un qualsiasi rimedio ai sensi del presente Contratto, inclusa la risoluzione, non pregiudicherà altri rimedi possibili ai sensi del presente Contratto, per legge o in altro modo.

8.4 Estensione della validità temporale di alcune disposizioni . I seguenti Articoli estenderanno la validità temporale di alcune disposizioni del presente Contratto che non saranno soggette né a scadenza né a risoluzione: 1.4 (Profilo Tekla Online), 1.8 (Restrizioni generali), 2.2. (Dati personali), 3.3 (Indennizzo da parte del Cliente), 5 (Titolarità del Servizio), 6.2 (Costi e pagamento), 7 (Periodo di validità e risoluzione), 8.2 (Esclusione di garanzie), 9 (Limitazione di rimedi e danni), 10 (Indennizzo), 11 (Informazioni riservate) e 12 (Termini generali).

9 Garanzia limitata

9.1 Garanzia limitata. Trimble garantisce che il Servizio, se utilizzato dal Cliente durante il Periodo di validità, funzionerà in sostanziale conformità alla sua Documentazione applicabile. Trimble non garantisce che l’utilizzo del Servizio da parte del Cliente sarà ininterrotto o privo di errori, né che verificherà la precisione del Contenuto o che preserverà o conserverà il Contenuto senza perdite. La responsabilità esclusiva di Trimble e l’unico ed esclusivo rimedio del Cliente in merito all’inadempimento della presente garanzia, senza alcun costo per il Cliente, saranno rappresentati dalla correzione della mancata conformità segnalata grazie alla messa in atto da parte di Trimble di sforzi ragionevoli sotto il profilo commerciale. Qualora Trimble ritenga che tale rimedio sia impraticabile, entrambe le parti potranno risolvere il Contratto riguardante il Servizio interessato e nel caso in cui tale Servizio faccia parte di una Sottoscrizione a pagamento, il Cliente riceverà come unico rimedio un rimborso dei costi corrisposti in anticipo per l’uso di tale Servizio relativamente alla parte oggetto della risoluzione del Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento applicabile. La garanzia limitata stabilita nel presente Articolo 8.1 non si applica: (i) a meno che il Cliente non proponga un reclamo entro trenta (30) giorni dalla data in cui ha notato per la prima volta la mancata conformità, (ii) nel caso in cui l’errore sia stato causato da un uso improprio o da modifiche non autorizzate, (iii) qualora l’errore sia stato provocato dall’Amministratore o da hardware, software o servizi di terzi oppure (iv) qualora venga concessa per un uso gratuito o per finalità di valutazione.

9.2 Esclusione di garanzie. AD ECCEZIONE DELLA GARANZIA LIMITATA DI CUI ALL’ARTICOLO 8.1, IL SERVIZIO VIENE FORNITO “COM’È”. TRIMBLE E I SUOI FORNITORI NON RILASCERANNO ALTRE GARANZIE, ESPRESSE O IMPLICITE, IMPERATIVE O DI ALTRO TIPO, INCLUSE, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO, LE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, TITOLARITÀ, ADEGUATEZZA PER UNO SCOPO SPECIFICO O NON VIOLAZIONE. IL CLIENTE POTRÀ DISPORRE DI ALTRI DIRITTI IMPERATIVI, MA LA DURATA DELLE EVENTUALI GARANZIE OBBLIGATORIE PER LEGGE SARÀ LIMITATA AL PERIODO PIÙ BREVE CONSENTITO DALLA LEGGE. TRIMBLE NON SARÀ RESPONSABILE DI RITARDI, INTERRUZIONI, DISSERVIZI O DI ALTRI PROBLEMI INERENTI L’USO DI INTERNET E DELLE COMUNICAZIONI IN FORMATO ELETTRONICO O DI ALTRI SISTEMI AL DI FUORI DEL SUO RAGIONEVOLE CONTROLLO.

10 Limitazione di responsabilità

10.1 Danni consequenziali. AD ECCEZIONE DEI RECLAMI ESCLUSI (DEFINITI DI SEGUITO), LE PARTI E I RELATIVI FORNITORI NON SARANNO RESPONSABILI DELLA PERDITA DI UTILIZZO, DI DATI O DELLA INACCURATEZZA DI TALI DATI, DI GUASTO AI MECCANISMI DI SICUREZZA, DI INTERRUZIONE DI ATTIVITÀ, COSTI DOVUTI A RITARDI O DI DANNI INDIRETTI, SPECIALI, INCIDENTALI, DIPENDENTI O CONSEQUENZIALI DI ALCUN TIPO (INCLUSA LA PERDITA DI PROFITTI), A PRESCINDERE DALLA FORMA DELL’AZIONE, SIA ESSA CONTRATTUALE, DERIVANTE DA ILLECITO CIVILE (INCLUSA LA NEGLIGENZA), INDENNIZZO, RESPONSABILITÀ OGGETTIVA O IN ALTRO MODO, ANCHE NEL CASO IN CUI I SOGGETTI DI CUI SOPRA SIANO STATI INFORMATI IN ANTICIPO DELLA POSSIBILITÀ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI.

10.2 Limite di responsabilità. NONOSTANTE DISPOSIZIONI DIVERSE CONTENUTE NEL PRESENTE CONTRATTO E AI SENSI DEL MEDESIMO, LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DI TRIMBLE NEI CONFRONTI DEL CLIENTE NON DOVRÀ ECCEDERE L’IMPORTO MASSIMO EFFETTIVAMENTE CORRISPOSTO DAL CLIENTE O DALL’AMMINISTRATORE A TRIMBLE DURANTE I PRECEDENTI DODICI (12) MESI.

10.3 Reclami esclusi. “Reclami esclusi” indica qualsiasi reclamo derivante dall’inadempimento dell’Articolo 1.8 (Restrizioni generali), dell’Articolo 2 (Contenuto) o dall’inadempimento a opera di una delle parti dell’Articolo 11 (Informazioni riservate).

11 Violazione della proprietà intellettuale

11.1 Nell’eventualità in cui l’utilizzo del Servizio in conformità al presente Contratto da parte del Cliente, dei suoi Amministratori o degli Utenti con licenza violi o si presuma possa violare i diritti di proprietà intellettuale di terzi, Trimble potrà, a propria discrezione e a proprie spese, (i) ottenere per il Cliente il diritto di continuare a usare il Servizio o (ii) modificare il Servizio o sostituirlo con un Servizio con funzionalità equivalenti o (iii) risolvere il Contratto e rimborsare al Cliente i costi che ha corrisposto per la parte del Periodo di validità della Sottoscrizione a pagamento che ha pagato, ma che Trimble non ha erogato. Nel presente Articolo vengono stabiliti le uniche obbligazioni di Trimble e gli unici ed esclusivi rimedi del Cliente in relazione a violazioni effettive o presunte dei diritti di proprietà intellettuale di terzi derivanti da un eventuale utilizzo del Servizio.

12 Informazioni riservate

12.1 Ciascuna parte (in quanto “Parte ricevente”) concorda sul fatto che tutte le informazioni relative al codice, alle invenzioni, al know-how, alle attività, ai dati tecnici e finanziari ottenute dall’altra parte (“Parte divulgatrice”) costituiscono la proprietà riservata della Parte divulgatrice (“ Informazioni riservate”), a condizione che tale proprietà sia indicata come riservata al momento della divulgazione o che la parte ricevente sia a conoscenza del fatto che sia riservata o proprietaria a causa della natura delle informazioni divulgate e delle circostanze riguardanti la divulgazione. Qualsiasi tecnologia di Trimble, le informazioni sulle prestazioni relative al Servizio e i termini e le condizioni del presente Contratto sono considerati Informazioni riservate di Trimble senza alcuna marcatura o ulteriore designazione. Salvo quanto espressamente autorizzato nel presente documento, la Parte ricevente (1) manterrà confidenziali e non rivelerà a terzi le Informazioni riservate né (2) utilizzerà le Informazioni riservate per scopi che non siano l’adempimento delle proprie obbligazioni e l’esercizio dei diritti previsti da questo Contratto. La Parte ricevente potrà divulgare Informazioni riservate ai propri dipendenti, agenti, terzisti e ad altri rappresentanti che hanno una legittima esigenza di conoscere (inclusi, per quanto riguarda Trimble, i terzisti cui viene fatto riferimento all’Articolo 12.8), a condizione che tali rappresentanti siano vincolati da obbligazioni di riservatezza che non tutelino la Parte divulgatrice in misura minore del presente Articolo 11 e che la Parte ricevente continui a essere responsabile della conformità di tale rappresentante ai termini del presente Articolo 11. La Parte ricevente non è obbligata a mantenere riservate le informazioni che può documentare: (i) fossero giustamente in suo possesso o note prima della ricezione delle Informazioni riservate; (ii) siano o siano diventate di dominio pubblico senza colpa della Parte ricevente; (iii) vengano giustamente acquisite dalla Parte ricevente tramite un terzo senza violare alcuna obbligazione di riservatezza o (iv) siano sviluppate in modo autonomo dai dipendenti della Parte ricevente che non hanno avuto accesso a tali informazioni. La Parte ricevente potrà effettuare divulgazioni nella misura richiesta dalla legge o da un ordine del tribunale, purché invii una notifica anticipata alla Parte divulgatrice e collabori a qualsiasi sforzo posto in essere per ottenere un trattamento riservato. La Parte ricevente dà atto che la divulgazione di Informazioni riservate causerebbe un danno sostanziale per il quale non vi sarebbe un rimedio sufficiente e che, pertanto, in caso di una divulgazione di questo tipo a opera della Parte ricevente, la Parte divulgatrice avrà diritto a chiedere un provvedimento equo adeguato in aggiunta a qualsiasi altro rimedio di cui potrebbe godere per legge.

13 Protezione dei dati

La presente clausola 13 (Protezione dei dati) si applica nel caso in cui tra i servizi erogati dal Fornitore sia incluso il trattamento dei Dati personali da parte del Fornitore per conto del Cliente. Entrambe le parti si atterranno a tutti i requisiti applicabili della Legislazione sulla protezione dei dati. Il presente Contratto costituisce un’aggiunta alle obbligazioni di una parte ai sensi della Legislazione sulla protezione dei dati. Non esonera da esse, né le rimuove o le sostituisce.

13.1 Le parti danno atto che ai fini della Legislazione sulla protezione dei dati, il Cliente è il titolare del trattamento e il Fornitore è il responsabile del trattamento (laddove Titolare del trattamento e Responsabile del trattamento hanno i significati definiti nella Legislazione sulla protezione dei dati). Il Contratto e la Programmazione specificano l’ambito, la natura e lo scopo del trattamento effettuato dal Fornitore, la durata del trattamento e i tipi di dati personali (definiti nella Legislazione sulla protezione dei dati come “Dati personali”), nonché le categorie di interessati.

13.2 Fatta salva la generalità della clausola 13.1, il Cliente garantirà che soddisfi tutti i requisiti necessari per consentire il trasferimento lecito dei Dati personali al Fornitore per la durata e gli ambiti del presente Contratto.

13.3 Fatta salva la generalità della clausola 13.1, il Fornitore, riguardo ai Dati personali trattati in relazione all’adempimento da parte sua delle proprie obbligazioni ai sensi del presente Contratto:

(a) tratterà i Dati personali presenti solo sulle istruzioni scritte del Cliente in conformità all’Art. 28 (3) del GDPR. Le istruzioni potranno essere gestite come una richiesta di modifica a spese del Cliente. Il fornitore informerà immediatamente il Cliente qualora ritenga che un’istruzione violi la Legislazione sulla protezione dei dati;

(b) verificherà di avere adottato misure tecniche e organizzative appropriate, riviste e approvate dal Cliente (l’elenco di misure del Fornitore è disponibile nella Pianificazione). Tali misure garantiranno un livello di sicurezza appropriato per i rischi presentati dal trattamento e sono soggette a modifica in base alle valutazioni del rischio ricorrenti del Fornitore;

(c) si assicurerà che tutto il personale o qualsiasi altra persona che agisca per conto del Fornitore e che abbia accesso ai Dati personali e/o li tratti sia obbligata a mantenere tali dati riservati e che qualsiasi persona fisica che agisca sotto l’autorità del Fornitore e che abbia accesso ai Dati personali li tratti solo su esplicita richiesta del Cliente;

(d) potrà trasferire i Dati personali all’esterno dello Spazio economico europeo. In caso di trasferimento al di fuori dello Spazio economico europeo, il Fornitore garantisce che tale trasferimento si riferisce solo ai paesi (a) per i quali la Commissione europea ha deciso di attuare un livello adeguato di protezione dei dati o (b) che si sono impegnati nello Scudo per la privacy o (c) che utilizzano le clausole contrattuali tipo della Commissione europea 2010/87/UE;

(e) assisterà il Cliente, a spese del Cliente stesso, per rispondere a qualsiasi richiesta di un interessato e per garantire la conformità alle obbligazioni previste dalla Legislazione sulla protezione dei dati in relazione alla sicurezza, alle notifiche di violazione, alle valutazioni dell’impatto e alle consultazioni con le autorità di vigilanza o i normatori;

(f) assisterà il Cliente fornendo le opportune misure tecniche e organizzative, per quanto ciò sia possibile, affinché il Cliente adempia alla sua obbligazione di rispondere alle richieste di esercizio dei diritti dell’interessato in conformità al Regolamento sulla protezione dei dati;

(g) comunicherà al Clientetempestivamente di essere a conoscenza di una violazione dei Dati personali;

(h) su indicazione scritta del Cliente, eliminerà o restituirà i Dati personali e le relative copie al Cliente alla risoluzione del contratto, a meno che la Legge applicabile non chieda di archiviare i Dati Personali e

(i) conserverà registri e informazioni completi e accurati per dimostrare la propria conformità alla clausola e al Regolamento sulla protezione dei dati e consentirà le verifiche, a spese del Cliente, da parte del Cliente o del revisore designato del Cliente.

(j) avrà il diritto di raccogliere, utilizzare, trattare dati anonimi e aggregati relativi all’uso dei servizi in conformità al Contratto, che non identificano né il Cliente, né gli interessati e userà tali dati per finalità aziendali interne del Fornitore e per il miglioramento e/o lo sviluppo di altri prodotti o funzionalità dei servizi.

13.4 Il Fornitore non dovrà coinvolgere un responsabile terzo del trattamento senza una preventiva autorizzazione scritta specifica o generica del Cliente. Il Cliente acconsente che il Fornitore nomini le parti indicate nella Pianificazione come responsabili terzi del trattamento dei Dati personali ai sensi del presente Contratto. Il Fornitore conferma di avere stipulato o (a seconda dei casi) che stipulerà con il responsabile terzo del trattamento un contratto scritto in cui imporrà a tale altro responsabile del trattamento le obbligazioni stabilite nella presente Clausola. Il Fornitore informa il Cliente di tutte le modifiche previste relative all’aggiunta o alla sostituzione di altri responsabili del trattamento. Il Cliente ha il diritto di opporsi a tali modifiche. Per quanto concerne il Cliente e il Fornitore, il Fornitore rimarrà pienamente responsabile di tutti gli atti o le omissioni di qualsiasi responsabile terzo del trattamento nominato ai sensi della presente clausola..

13.5 Entrambe le parti potranno, in qualsiasi momento con un preavviso non inferiore a 30 giorni, rivedere la presente clausola sostituendola con una qualsiasi clausola tipo applicabile al titolare o al responsabile del trattamento o con termini simili che formino parte di uno schema valido di certificazione (che si applicherà quando verrà sostituito dall’allegato al presente Contratto).

13.6 La responsabilità di ciascuna parte e delle sue consociate derivante da o correlata alla presente clausola e al trattamento dei Dati personali del Cliente, sia essa basata su contratto, illecito civile o qualsiasi altra teoria di responsabilità, è soggetta all’Articolo “Limitazione di responsabilità” del Contratto e qualsiasi riferimento in tale Articolo alla responsabilità di una parte indica la responsabilità complessiva di tale parte e delle relative consociate ai sensi del Contratto. Per maggiore chiarezza, la responsabilità totale del Fornitore e delle sue consociate relativamente a tutti i reclami del Cliente e delle sue consociate derivanti da o correlati al Contratto e alla presente clausola si applicheranno nel complesso per tutti i reclami previsti dal Contratto.

14 Termini generali

14.1 Cessione. Il presente Contratto vincolerà i successori e gli aventi causa autorizzati di ciascuna parte e andrà a loro beneficio. Il Cliente potrà cedere il presente Contratto solo dietro consenso scritto anticipato di Trimble e del Rivenditore, a seconda dei casi. Qualsiasi tentativo di trasferire o cedere il presente Contratto, salvo quanto espressamente autorizzato ai sensi del presente Articolo 14.1, sarà nullo.

14.2 Validità delle disposizioni contrattuali. Qualora qualsiasi disposizione del presente Contratto sia giudicata da un tribunale competente non attuabile o non valida, tale disposizione sarà limitata nella misura minima necessaria, in modo che il presente Contratto rimanga in altro modo in vigore.

14.3 Legge applicabile. Il presente Contratto viene interpretato e disciplinato esclusivamente in conformità alle leggi della Finlandia, senza alcun riferimento alla propria legge regolatrice. L’applicazione della United Nations Convention on Contracts for the International Sale of Goods (Convenzione sui Contratti delle Nazioni Unite per la Vendita Internazionale di Beni) è esclusa.

14.4 Risoluzione delle controversie. Qualsiasi controversia o reclamo derivante dal presente Contratto, o ad esso correlato, oppure dall’inadempimento, dalla risoluzione o dalla validità dello stesso sarà definitivamente risolto a discrezione di Trimble (i) da tribunali pubblici competenti presso il domicilio del Cliente o (ii) tramite arbitrato in conformità alle Regole arbitrali della Camera di commercio finlandese. Il numero di arbitri in una procedura di arbitrato sarà di uno. La sede dell’arbitrato sarà Helsinki, Finlandia. La lingua dell’arbitrato sarà l’inglese. Il lodo sarà definitivo e vincolante per le parti e le parti concordano che la procedura di arbitrato e tutto il materiale e i dati correlati saranno trattati come Informazioni riservate in conformità all’Articolo 12 del presente Contratto. Tale Articolo non precluderà a una parte di ottenere un provvedimento provvisorio dell’autorità giudiziaria su base immediata da un tribunale della giurisdizione competente nel caso in cui tale provvedimento sia necessario per proteggere gli interessi di quella parte in attesa della conclusione del procedimento giudiziario. Trimble potrà inoltre scegliere di proporre un reclamo per la riscossione di eventuali crediti non contestati, dovuti ed esistenti presso il tribunale distrettuale di Espoo, Finlandia.

14.5 Emendamenti; Rinunce. Salvo quanto diversamente ed espressamente stabilito nel presente documento, nessun supplemento, modifica o emendamento del presente Contratto sarà vincolante, a meno che non venga reso esecutivo per iscritto da un rappresentante debitamente autorizzato di ciascuna parte del presente Contratto. Nessun comportamento o mancato rispetto o esercizio dei diritti ai sensi del presente Contratto costituirà una rinuncia, né alcuna rinuncia sarà effettiva, a meno che non venga concordata per iscritto e sottoscritta da un rappresentante debitamente autorizzato per conto della parte che ha affermato di avere rinunciato. Nessuna disposizione di un ordine di acquisto o altro modulo commerciale impiegato dal Cliente o dall’Amministratore avrà prevalenza sui termini e le condizioni del presente Contratto e qualsiasi documento di questo tipo relativo al presente Contratto verrà utilizzato unicamente per finalità amministrative e non avrà alcun effetto giuridico.

14.6 Intero accordo. Il presente Contratto è la dichiarazione completa ed esclusiva dell’accordo reciproco tra le parti e sostituisce e annulla tutti i precedenti contratti scritti e orali e le comunicazioni relative all’oggetto del Contratto stesso. Il Cliente dà atto che il Servizio è un prodotto online basato su sottoscrizione e che, per fornire una migliore esperienza cliente, Trimble potrà apportare modifiche al Servizio e aggiornerà di conseguenza la Documentazione applicabile.

14.7 Forza maggiore. Nessuna delle parti sarà responsabile di eventuali ritardi o omissioni nell’adempimento delle obbligazioni ai sensi del presente Contratto (tranne nel caso di mancato pagamento dei costi) qualora tali ritardi o omissioni siano causate da eventi imprevisti che si verifichino dopo la sottoscrizione del presente Contratto e che sfuggano al ragionevole controllo di tale parte, tra cui scioperi, blocchi, guerre, atti di terrorismo, insurrezioni, rivolte, incendi, esplosioni, disastri naturali, guasti o cali di potenza oppure guasti o limitazione di reti o servizi di telecomunicazioni o dati, attacchi Denial of Service, embargo o mancati rilasci di licenza da parte di agenzie governative (un “evento di forza maggiore”). Qualora si verifichi un evento di forza maggiore, ne verrà data immediata comunicazione all’altra parte, specificando anche la durata stimata. Qualora l’attuazione del Contratto venga posticipata di oltre tre (3) mesi in seguito a un evento di forza maggiore, una parte potrà risolvere il Contratto dandone comunicazione scritta all’altra.

14.8 Terzisti. Trimble potrà utilizzare i servizi di terzisti e consentire loro di esercitare i diritti che le sono stati concessi al fine di erogare il Servizio ai sensi del presente Contratto, purché rimanga responsabile (i) della conformità di tali terzisti ai termini del presente Contratto e (ii) dell’attuazione complessiva del Servizio come previsto dal Contratto stesso.

14.9 Terzisti indipendenti. Le parti del presente Contratto sono terzisti indipendenti. Non esiste alcun rapporto di partnership, joint venture, dipendenza, franchising o agenzia creato tra le parti. Nessuna delle parti avrà il potere di vincolare l’altra o di incorrere in obbligazioni per conto dell’altra parte senza il previo consenso scritto dell’altra parte.

14.10 Privacy dei dati. L’informativa sulla privacy di Trimble è pubblicata all’indirizzo https://www.tekla.com/privacy-notice e incorporata nel presente documento in virtù di questo riferimento. Il Cliente accetta espressamente e acconsente a tale trattamento dei dati personali da parte di Trimble.

14.11 Controllo delle esportazioni. Utilizzando il Servizio, il Cliente accetta di conformarsi a tutte le leggi e a tutti i regolamenti in materia di esportazione e importazione dell’Unione Europea, degli Stati Uniti e di altre giurisdizioni applicabili. Senza limitare in alcun modo quanto sopra, (i) il Cliente dichiara e garantisce di non essere presente su alcun elenco del governo statunitense di parti soggette a divieti o limitazioni né di essere ubicato in (né di essere un cittadino di) un paese soggetto ad embargo dal governo degli Stati Uniti né di essere stato designato dal governo degli Stati Uniti come “paese che sostiene i terroristi”, (ii) il Cliente non accederà né utilizzerà (e non consentirà ad alcuno dei suoi utenti di accedere o utilizzare) il Servizio in violazione di alcun embargo, divieto o restrizione all’esportazione negli Stati Uniti e (iii) il Cliente non invierà al Servizio alcuna informazione controllata ai sensi del regolamento statunitense International Traffic in Arms Regulations.

14.12 Versioni in lingua. In caso di discrepanze tra la versione inglese e qualsiasi altra versione in lingua dei presenti Termini, la versione inglese avrà prevalenza.

 

 

 

 

Clausola relativa alla Pianificazione del trattamento dei dati nei Termini del servizio per i Tekla Online services

Appendici 1-3

Appendice 1: Modulo 1 con le specifiche del trattamento

Tipo di dati

Tipo e finalità (oggetto) del Trattamento dei dati

Categorie di interessati coinvolti

● Nome

● Telefono

● E-mail

● Paese

● Nome visualizzato

● Organizzazione

● Professione

● Immagine

● Lingua preferita

● Possibili preferenze specifiche del servizio

 

● Autenticazione utente

● Gestione dei diritti

● Erogazione di servizi

● Supporto clienti e manutenzione

● Comunicazione con gli utenti

● Dipendenti di clienti aziendali.

● Terzisti e partner di clienti aziendali.

● Utenti finali dell’applicazione.

Appendice 2: Misure tecniche e organizzative

Nella presente Appendice vengono descritte le procedure e le misure di sicurezza tecniche e organizzative che il Responsabile del trattamento dei dati dovrà mantenere almeno per proteggere la sicurezza dei dati personali creati, raccolti, ricevuti o in altro modo ottenuti. Il Responsabile del trattamento dei dati custodirà la documentazione delle misure tecniche e organizzative riportate di seguito per facilitare i controlli e la conservazione delle prove.

Controllo degli accessi alle aree di trattamento

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per evitare che persone non autorizzate accedano alla dotazione hardware per il trattamento dei dati personali. Tale operazione viene effettuata tramite:

● definizione di aree di sicurezza;

● protezione e restrizione dei percorsi di accesso;

● protezione della dotazione hardware per il trattamento dei dati;

● concessione di autorizzazioni di accesso per il personale e terzi, inclusa la rispettiva documentazione;

● registrazione, controllo e monitoraggio di tutti gli accessi al centro dati in cui sono ospitati i dati personali e

● protezione del centro dati in cui sono ospitati i dati personali attraverso un sistema di allarme di sicurezza e altre misure di sicurezza appropriate.

 

 

 

Controllo degli accessi ai sistemi di trattamento dei dati

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per impedire che i propri sistemi per il trattamento dei dati vengano utilizzati da persone non autorizzate. Tale operazione viene effettuata tramite:

● timeout automatico del terminale dell’utente se viene lasciato inattivo; per riattivarlo, l’utente dovrà identificarsi e inserire la password;

● disattivazione automatica dell’account AD utente quando vengono immesse diverse password errate, file di registro degli eventi;dedicazione di singoli terminali e/o utenti di terminali;

● policy del personale riguardanti i diritti di accesso di ciascun membro agli eventuali dati personali. Grazie a tali policy, il personale viene informato delle proprie obbligazioni e delle conseguenze delle violazioni di tali obbligazioni, affinché acceda solo ai dati personali e alle risorse che gli consentono di svolgere le proprie mansioni e di formare i membri sulle responsabilità e gli obblighi applicabili relativi alla privacy;

● registrazione dell’accesso alle piattaforme di trattamento dei dati e

● per quanto possibile, uso di tecnologie di crittografia all’avanguardia.

Controllo degli accessi per utilizzare aree specifiche dei sistemi di trattamento dei dati

Il Responsabile del trattamento dei dati si impegna affinché le persone autorizzate a utilizzare il suo sistema per il trattamento dei dati siano in grado di accedere ai dati nell’ambito e nella misura previsti dal permesso di accesso (autorizzazione) e che i dati personali non possano essere letti, duplicati, modificati o rimossi senza autorizzazione. Tale operazione dovrà essere eseguita tramite:

● policy del personale in materia di diritti di accesso ai dati personali;

● allocazione di singoli terminali e/o utenti di terminali;

● per quanto possibile, capacità di monitoraggio nei confronti delle persone che eliminano, aggiungono o modificano i dati personali e aggiornamento regolare dei profili di autorizzazione;

● rilascio dei dati solo a persone autorizzate;

● policy che controllano la conservazione delle copie di backup e

● per quanto possibile,uso di tecnologie di crittografia all’avanguardia.

Controllo delle trasmissioni

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per impedire che i dati personali vengano letti, duplicati, modificati o eliminati da parti non autorizzate durante la loro trasmissione o il trasporto dei relativi supporti di memorizzazione. Tale operazione viene effettuata tramite:

● utilizzo di firewall e tecnologie di crittografia all’avanguardia per proteggere i gateway e le pipeline attraverso i quali viaggiano i dati;

● per quanto possibile,registrazione, monitoraggio e tracciamento di tutte le trasmissioni di dati.

 

 

Controllo dell’inserimento

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per garantire che sia possibile controllare e stabilire se e da chi i dati personali siano stati inseriti nei sistemi di trattamento dei dati o da questi rimossi. Tale operazione viene effettuata tramite:

● autenticazione del personale autorizzato; credenziali di autenticazione singole, come gli ID utente che, una volta assegnati, non possono essere riassegnati a un’altra persona (anche in seguito);

● utilizzo di codici utente (password) di almeno otto caratteri o il numero massimo consentito dal sistema e la modifica al primo uso;

● reimpostazione delle password AD almeno una volta all’anno effettuata da tutto il personale che ha accesso ai dati personali trattati per i Clienti, su indicazione del Responsabile del trattamento dei dati in base a una policy;

● possibile blocco degli accessi alle strutture di trattamento dei dati (i locali che ospitano l’hardware del computer e le relative attrezzature);

● logout automatico degli ID utente (requisito per immettere nuovamente la password e utilizzare la workstation necessaria) inattivi da diverso tempo e

● registrazione elettronica degli accessi.

Controllo dei processi

Il Responsabile del trattamento dei dati garantisce che i dati personali vengono trattati solo in conformità alle istruzioni scritte rilasciate dall’esportatore. Tale operazione viene effettuata tramite:

● policy e procedure vincolanti per i dipendenti del Responsabile del trattamento dei dati, soggetti a revisione e approvazione da parte degli Esportatori dei dati.

Il Responsabile del trattamento dei dati assicura che, rivolgendosi a entità esterne per l’adozione delle misure di sicurezza, ottiene una descrizione scritta delle attività eseguite a garanzia della conformità delle stesse al presente documento. Il Responsabile del trattamento dei dati adotta inoltre misure appropriate per monitorare i propri amministratori di sistema e per assicurarsi che agiscano in conformità alle istruzioni ricevute. Tale operazione viene effettuata tramite:

● nomina individuale degli amministratori di sistema;

● adozione di misure appropriate per registrare i log di accesso degli amministratori di sistema e mantenerli sicuri, precisi e invariati per almeno sei mesi e

● gestione di un elenco aggiornato con i relativi dettagli identificativi assegnati degli amministratori di sistema e fornitura tempestiva, su richiesta, al titolare del trattamento dei dati.

Controllo della disponibilità

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per garantire che i dati personali siano protetti da distruzione o perdita accidentale. Tale operazione viene effettuata tramite:

● ridondanza dell’infrastruttura per assicurare che l’accesso ai dati venga ripristinato nel giro di sette giorni e il backup venga eseguito almeno settimanalmente;

● controllo periodico di tutte le misure di sicurezza attuate e descritte nel presente documento;

● registrazione di qualsiasi evento imprevisto relativo alla sicurezza rilevato, accanto alle procedure di recupero dei dati seguite e all’identificazione della persona che le ha svolte e

● piani di ripristino di emergenza.

Amministratori di sistema del Responsabile del trattamento dei dati (se disponibili):

Il Responsabile del trattamento dei dati adotta misure appropriate per monitorare i propri amministratori di sistema e per assicurarsi che agiscano in conformità alle istruzioni ricevute. Tale operazione viene effettuata tramite:

● nomina individuale degli amministratori di sistema;

● adozione di misure appropriate per registrare i log di accesso degli amministratori di sistema e mantenerli sicuri, precisi e invariati per almeno sei mesi e

● gestione di un elenco aggiornato con i dettagli identificativi degli amministratori di sistema (ad esempio nome, cognome, funzione o area organizzativa) e le attività assegnate, nonché fornitura tempestiva, su richiesta, agli esportatori di dati.

 

Appendice 3: Elenco degli Altri responsabili del trattamento dei dati

Nome dell’Altro responsabile del trattamento dei dati

Indirizzo

Tutele in conformità all’Art. 44 - 50 GDPR

10Duke Software Ltd.

Uutistie 3 C, 01770 Vantaa, Finland

Contratto per il trattamento dei dati, clausole contrattuali standard della Commissione europea 2010/87/UE

Amazon Web Services, Inc.

440 Terry Avenue N., Seattle, WA 98109, USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Atlassian Pty Ltd

1098 Harrison Street, San Francisco, CA94103, USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Avanade Finland Oy

Porkkalankatu 5, 00180 Helsinki, Finland

Contratto per il trattamento dei dati

eCraft Oy Ab

Säterinportti, Linnoitustie 6B, 02600 Espoo, Finland

Contratto per il trattamento dei dati

Google, Inc.

1600 Anfitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Marketo, Inc.

901 Mariners Island Boulevard, Suite 500, San Mateo, CA, 94055, USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Microsoft Inc.

935 Stewart Drive Sunnyvale, CA 94085 USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Nixu Corporation

Keilaranta 15, 02151 Espoo, Finland

Contratto per il trattamento dei dati

Siili Solutions Oyj

Porkkalankatu 24, 00180 Helsinki, Finland

Contratto per il trattamento dei dati

Sumo Logic, Inc

305 Main Street, Redwood City, CA 94063, USA

Contratto per il trattamento dei dati; Certificazione Scudo per la privacy

Trimble Inc

935 Stewart Drive Sunnyvale, CA 94085 USA

Contratto per il trattamento dei dati, clausole contrattuali standard della Commissione europea 2010/87/UE

Trimble Solutions Oy

Metsänpojankuja 1 02130 ESPOO, Finland

Contratto per il trattamento dei dati

Wunder Oy

Lapinlahdenkatu 1, 00180 Helsinki, Finland

Contratto per il trattamento dei dati