TERMINI PER LA MANUTENZIONE E IL SUPPORTO DEI PRODOTTI SOFTWARE TEKLA (rif. Tekla-Maintenance-Terms-2018)

I presenti Termini per la Manutenzione e il Supporto dei prodotti software Tekla (“Termini”) si applicheranno a tutti i servizi di Manutenzione e Supporto che verranno erogati da Trimble Solutions Corporation (società finlandese a responsabilità limitata con Codice identificativo di azienda 0196634-1 “Trimble”) per il prodotto software Tekla concesso in licenza (“Software”).

I Termini sono sempre di supplemento e conformi al Contratto di licenza con l’utente finale per i Prodotti software Tekla del Cliente (“Contratto EULA”). Il Contratto EULA (rif. EULA-Tekla-2018) contiene le definizioni e i termini e le condizioni essenziali che disciplinano i diritti e le obbligazioni delle Parti, ad esempio i Diritti di proprietà intellettuale, la Concessione di licenza, la Garanzia limitata, l’Esclusione della garanzia e i Termini generali. Tali termini e le condizioni vengono applicati alla Manutenzione e al Supporto erogati ai sensi dei presenti Termini.

I presenti Termini e il Modulo d’ordine riguardanti la sottoscrizione della Manutenzione e del Supporto costituiscono un contratto vincolante tra Trimble, o un Distributore autorizzato, da una parte, e l’organizzazione che sottoscrive la Manutenzione e il Supporto (“Cliente”) dall’altra (“Contratto”). Termini e condizioni aggiuntivi nella documentazione dell’ordine del Cliente o eventuali altri termini e condizioni corrispondenti del Cliente, che sono in discrepanza con il Contratto, non dovranno in alcuna circostanza essere vincolanti per Trimble, fatto salvo quanto espressamente concordato per iscritto da Trimble e sottoscritto da un rappresentante autorizzato di Trimble.

Trimble si riserva il diritto di aggiornare e cambiare di volta in volta i presenti Termini a propria discrezione. I Termini modificati entreranno in vigore al momento dell’accettazione da parte del Cliente. Il rinnovo del Periodo di validità della manutenzione sarà soggetto all’accettazione da parte del Cliente dei possibili aggiornamenti ai presenti Termini. Qualora il Cliente non accetti i Termini modificati, comunicati da Trimble, il Contratto potrà essere risolto nella modalità stabilita nell’Articolo 6.2 che segue. Trimble potrà inoltre rilasciare una Versione principale ai sensi di un Contratto EULA e di Termini aggiornati. Qualora il Cliente non accetti un Contratto EULA e Termini verosimilmente modificati in relazione alla Versione principale, non potrà accedere a tale Versione principale.

1 Definizioni

1.1 Le definizioni contenute nella Clausola 1 del Contratto EULA vengono utilizzate nei presenti Termini in aggiunta alle definizioni già disponibili.
1.2 “Correzione” indica una modifica che è stata rilasciata sotto forma di Versione successiva del Software per correggere un Errore (inclusi, a titolo esemplificativo, soluzioni temporanee, aggiornamenti, correzioni, sostituzioni di modelli e patch). Trimble potrà, a sua discrezione, modificare la Documentazione per rimuovere imprecisioni oppure per descrivere cambiamenti o miglioramenti apportati al Software.
1.3 “Manutenzione” indica i servizi di manutenzione e gli sforzi profusi da Trimble per correggere e aggiungere funzionalità al Software, in seguito al feedback del Cliente e/o a difficoltà segnalate dal Cliente durante l’utilizzo della versione aggiornata del Software oppure allo sforzo di Trimble di porre rimedio a un Errore.
1.4 “Supporto” indica i servizi di supporto e gli sforzi profusi da Trimble o da un Distributore autorizzato di Trimble, a seconda dei casi, per risolvere immediatamente un Errore segnalato dal Cliente.

2 Descrizione di Manutenzione e Supporto

2.1 Fatto salvo il pagamento da parte del Cliente del canone di manutenzione relativo al Software, Trimble fornirà la Manutenzione e Trimble o un Distributore autorizzato di Trimble, a seconda dei casi, erogherà il Supporto durante il Periodo di validità della Manutenzione per Versione Principale del software, a condizione che tale Versione sia, a livello commerciale, disponibile per l’acquisto.
2.2 Versioni principali. Trimble metterà a disposizione del Cliente ogni nuova Versione principale che, a sua discrezione, pubblicherà durante il Periodo di validità annuale della Manutenzione in questione.
2.3 Versioni successive. Trimble metterà a disposizione del Cliente ogni nuova Versione successiva che, a sua discrezione, pubblicherà durante il Periodo di validità annuale della Manutenzione in questione. Per maggiore chiarezza, le eventuali Versioni successive verranno fornite da Trimble solo in riferimento alle due ultime Versioni principali disponibili di volta in volta.
2.4 Correzioni. Trimble porrà in essere ogni sforzo ragionevole sotto il profilo commerciale per fornire Correzioni agli Errori segnalati dal Cliente e confermati da Trimble. Correzioni minori potranno essere raggruppate in un’unica versione da scaricare tramite Internet. Qualsiasi Correzione fornita ai sensi dei presenti Termini sarà soggetta ai termini e alle condizioni del Contratto EULA.
2.5 Supporto e-mail. Trimble o un Distributore autorizzato di Trimble, a seconda dei casi, gestirà un indirizzo e-mail da utilizzare espressamente per l’erogazione del Supporto. Trimble si impegna a rispondere a tutte le richieste di Supporto entro due (2) giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta. Inoltre, Trimble comunicherà al Cliente tramite e-mail la presenza di nuovi aggiornamenti.
2.6 Supporto telefonico. Trimble o un Distributore autorizzato di Trimble, a seconda dei casi, gestirà una linea di supporto telefonico durante il normale orario lavorativo, da lunedì a venerdì, ad esclusione dei giorni festivi locali.

3 Esclusioni

3.1 La Manutenzione o il Supporto del Software non contempla la risoluzione di Errori derivanti da: (i) software o hardware di terzi o una qualsiasi combinazione di Software e di altro software, (ii) modifiche al Software non eseguite da Trimble, (iii) utilizzo del Software da parte del Cliente in modo non conforme alla Documentazione o (iv) uso del Software su un computer o sistema operativo diverso da quello indicato da Trimble. Inoltre, la Manutenzione non riguarda Errori che non danneggino o compromettano significativamente il funzionamento del Software o di qualsiasi versione del Software per la quale la Manutenzione è stata interrotta.
3.2 Il Supporto potrà essere limitato: (i) dal fatto che Trimble non sia in grado di riprodurre l’Errore nel proprio ambiente hardware/software, poiché in molti casi tale ambiente non può includere le stesse tecnologie hardware o software utilizzate dal Cliente o (ii) dal fatto che il Cliente non sia in grado di garantire a Trimble l’accesso a un ambiente hardware/software, che seppur non identico all’ambiente di produzione di Trimble, ne sia una riproduzione ragionevole.
3.3 Il Supporto non include la risoluzione dei problemi né la determinazione dell’origine se l’Errore è attribuibile a un’applicazione del Cliente o del Software. Il Supporto non prevede la risposta a domande riguardanti le procedure o le tecniche di progettazione e implementazione.

4 Responsabilità del Cliente

4.1 Il Cliente dovrà designare una persona di contatto per il supporto primario (Amministratore) che comunicherà a Trimble eventuali richieste di escalation per possibili Errori. Il Cliente dovrà avvisare Trimble qualora tale persona dovesse essere sostituita.
4.2 Il Cliente accetta di segnalare tutti gli Errori sospetti al personale di Supporto del Software. Il Cliente accetta di porre in essere sforzi ragionevoli per aiutare Trimble a trovare le Correzioni agli Errori segnalati e confermati. Il Cliente farà installare le Correzioni pertinenti a proprie spese. In tutti i contatti con il personale di Supporto designato il Cliente accetta di fornire i seguenti elementi per ogni richiesta di Supporto: livelli di gravità, nome del Cliente, Chiave di licenza, numero di versione e una descrizione il più possibile dettagliata della richiesta di supporto che includa l’ambiente operativo hardware/software, nonché la frequenza e la durata di eventuali blackout tecnici che si verificano.

5 Pagamento

5.1 Il costo della manutenzione viene corrisposto annualmente in anticipo alla ricezione della fattura di Trimble o di un Distributore autorizzato, a seconda dei casi.
5.2 Il costo della manutenzione viene determinato in base al listino prezzi corrente di Trimble o di un Distributore autorizzato, a seconda dei casi.
5.3 Trimble avrà il diritto di modificare senza ulteriore comunicazione i costi della manutenzione a decorrere dall’inizio di ciascun anno solare. Qualora Trimble estenda l’ambito della Manutenzione o del Supporto e tale estensione abbia come conseguenza un aumento sostanziale dei costi applicati al Cliente, il Cliente è autorizzato ad astenersi dall’acquisto di tale ambito esteso rendendo nota per iscritto la sua decisione entro 14 giorni dalla ricezione della comunicazione di tale incremento dei costi di manutenzione. In tal caso si proseguirà con l’ambito e i costi della Manutenzione e del Supporto del livello precedente fino alla scadenza del successivo Periodo di validità della Manutenzione.
5.4 Laddove il Cliente non abbia acquistato la Manutenzione e il Supporto a decorrere dalla data iniziale del periodo di validità della licenza per il Software di manutenzione, qualsiasi ordine successivo di Manutenzione e Supporto sarà soggetto al pagamento retroattivo da parte del Cliente dei costi di manutenzione applicabili per l’intero Periodo di validità della licenza, in conformità al listino prezzi di riferimento di Trimble.
5.5 Qualora il pagamento dei costi sia scaduto da trenta (30) o più giorni, in aggiunta a qualsiasi altro suo diritto o rimedio (inclusi, a titolo esemplificativo, i diritti di risoluzione ivi stabiliti), Trimble si riserva il diritto di sospendere l’erogazione della Manutenzione e del Supporto, senza alcuna responsabilità a suo carico, fino al momento in cui tali importi non le verranno corrisposti in toto.

6 Periodo di validità e risoluzione

6.1 Salvo quanto diversamente specificato nel Modulo d’ordine, il Periodo di validità della Manutenzione coinciderà con un Periodo di validità della licenza fisso. Per quanto riguarda un Periodo di validità perpetuo della licenza, il periodo di validità iniziale della Manutenzione decorrerà dal mese solare successivo alla data di acquisto, fino alla fine dell’anno solare in corso.
6.2 Il Periodo di validità della Manutenzione e il presente Contratto si rinnoveranno automaticamente per i successivi periodi di un anno solare, fatto salvo il pagamento da parte del Cliente dei costi di manutenzione di riferimento applicati da Trimble e l’accettazione da parte del Cliente di possibili aggiornamenti a tali Periodi di validità. Il pagamento da parte del Cliente dei costi di manutenzione e del rinnovo del Periodo di validità della Manutenzione, in seguito alla comunicazione da parte di Trimble della modifica di tali Periodi di validità, sarà considerato come accettazione di tali modifiche. Qualora il Cliente non accetti i Periodi di validità modificati, entrambe le parti potranno risolvere il Contratto alla scadenza del precedente Periodo di validità della Manutenzione dandone comunicazione scritta all’altra parte. Entrambe le parti potranno decidere di risolvere il Contratto dandone comunicazione scritta all’altra parte almeno trenta (30) giorni prima della scadenza del precedente Periodo di validità della Manutenzione. Inoltre, il Contratto potrà essere risolto con effetto immediato da una delle Parti per iscritto in caso di inadempimento sostanziale a opera dell’altra, al quale non viene posto rimedio entro trenta (30) giorni dalla data della comunicazione scritta inviata dalla Parte non inadempiente all’altra Parte per segnalarle l’inadempimento.

7 Limitazione di responsabilità

7.1 TRIMBLE E I SUOI FORNITORI NON SARANNO RESPONSABILI DELLA PERDITA DI RICAVI, UTILI O PRODUZIONE, DI INTERRUZIONE DI ATTIVITÀ, COSTI DOVUTI A RITARDI, PERDITA DI UTILIZZO, DI DATI O DELLA INACCURATEZZA DI TALI DATI, DI GUASTO AI MECCANISMI DI SICUREZZA O DI DANNI INDIRETTI, SPECIALI, INCIDENTALI, DIPENDENTI O CONSEQUENZIALI DI ALCUN TIPO, A PRESCINDERE DALLA FORMA DELL’AZIONE, SIA ESSA CONTRATTUALE, DERIVANTE DA ILLECITO CIVILE (INCLUSA LA NEGLIGENZA), INDENNIZZO, RESPONSABILITÀ OGGETTIVA O IN ALTRO MODO, ANCHE NEL CASO IN CUI I SOGGETTI DI CUI SOPRA SIANO STATI INFORMATI IN ANTICIPO DELLA POSSIBILITÀ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI.
7.2 LA RESPONSABILITÀ MONETARIA MASSIMA DI TRIMBLE E DEI SUOI FORNITORI NON DOVRÀ ECCEDERE I COSTI DI MANUTENZIONE EFFETTIVAMENTE CORRISPOSTI DAL CLIENTE DURANTE IL PERIODO DI VALIDITÀ SPECIFICO DELLA MANUTENZIONE.

8 Legge applicabile e risoluzione delle controversie

8.1 Il presente Contratto viene interpretato e disciplinato esclusivamente in conformità alle leggi della Finlandia, senza alcun riferimento alla propria legge regolatrice. L’applicazione della United Nations Convention on Contracts for the International Sale of Goods (Convenzione sui Contratti delle Nazioni Unite per la Vendita Internazionale di Beni) è esclusa. Qualsiasi controversia o reclamo derivante dal presente Contratto, o ad esso correlato, oppure dall’inadempimento, dalla risoluzione o dalla validità dello stesso sarà definitivamente risolto a discrezione di Trimble (i) da tribunali pubblici competenti presso il domicilio del Cliente o (ii) tramite arbitrato in conformità alle Regole arbitrali della Camera di commercio finlandese. Il numero di arbitri in una procedura di arbitrato sarà di uno. La sede dell’arbitrato sarà Helsinki, Finlandia. La lingua dell’arbitrato sarà l’inglese. Il lodo sarà definitivo e vincolante per le Parti e le Parti concordano che la procedura di arbitrato e tutto il materiale e i dati correlati saranno trattati come Informazioni riservate. Tale clausola non precluderà a una Parte di ottenere un provvedimento provvisorio dell’autorità giudiziaria su base immediata da un tribunale della giurisdizione competente nel caso in cui tale provvedimento sia necessario per proteggere gli interessi di quella Parte in attesa della conclusione del procedimento giudiziario. Trimble potrà inoltre scegliere di proporre un reclamo per la riscossione di eventuali crediti non contestati, dovuti ed esistenti presso il tribunale distrettuale di Espoo, Finlandia.